Gnocchi al pesto

Gli gnocchi fatti in casa per me rappresentano la famiglia, è il pranzo della domenica per le persone che si amano. Un piatto povero a base di farina e patate. Io li preferisco conditi con il pesto e tanto formaggio grattugiato.
Quando preparate a casa gli gnocchi oltre a darvi una soddisfazione personale, hanno un gusto unico e superano di gran lunga quelli del banco frigo.

Ingredienti

900 g di Patate gialle
800 g di Farina
Sale q.b.
160 g di Pesto
Formaggio grattugiato q.b.
Olio d’oliva q.b.

Procedimento

Sbollentate le patate gialle, quando sono cotte rimuovete la buccia, fate sulla tavola una fontana con la farina e al centro adagiate le patate schiacciate. Aggiungete il sale quanto basta e iniziate ad impastare aggiungete la farina fino a che l’impasto lo richiede. Alla fine  otterete un panetto compatto e uniforme.
Tagliate il panetto in fette spesse due centimetri. Prendete ogni singola fettina e fate delle strisce lunghe tutte della stessa larghezza. Tagliateli a tocchetti e con una forchetta schiacciate al centro. Mettete gli gnocchi su un tagliere o una tovaglia da tavola e lasciateli asciugare per un’ora. Portate a bollore un pentolone d’acqua, aggiungete il sale quanto basta e calate gli gnocchi. Una volta cotti scolateli e conditeli con il pesto, del formaggio grattugiato e un filo d’olio d’oliva.

N.B il quantitativo di farina è indicativo perché dipende dall’umidità delle patate.

Difficoltà: media Quantità: 6 persone Costo: medio 

Il piatto è pronto

https://giusyincucina.wordpress.com/2016/02/17/tipologie-ed-i-vari-consumi-delle-patate/

image

image

image

image

image

image

Annunci

7 commenti Aggiungi il tuo

  1. marcobenvenuto57 ha detto:

    Posso pubblicare, citando la fonte , sul mio zenaatoua.com

    Liked by 1 persona

    1. Giusy ha detto:

      Certo….con assoluto piacere.

      Liked by 1 persona

      1. marcobenvenuto57 ha detto:

        Grazie, gentilissima . Ti farò avere il
        Link .

        Liked by 1 persona

  2. bernard25 ha detto:

    Bonsoir jeune fille
    Je viens te chanter un air d’amitié
    Celui-ci ,je l’ai écouté et je viens te le fredonner

    TITRE
    Mon chant d’amitié
    Celui sait transformé en une douce mélodie
    Dans ses mots on pouvait entendre le refrain


    Belle soirée à toi et ta famille

    Une belle semaine
    avec une bise de douceur
    Bernard

    Mi piace

  3. londoner18 ha detto:

    Ciao carissima! Mi sono permesso di selezionarti in questo TAG, in modo da conoscerci meglio e per farci gli affari degli altri ahah 😀
    Spero davvero ti faccia piacere 🙂
    https://theguywhosaidalwaysno.wordpress.com/2016/04/29/100-questions-lets-do-this/

    Buona serata!! 🙂

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...